Ridimensionare un gruppo di immagini su Mac OS X con Automator

Via iSpazio, OsxDaily

Se avete bisogno di ridimensionare un numero consistente di immagini, non è necessario scaricare un programma di terzi parti, ma potete usare Automator, un programma incluso in ogni installazione di Mac OS X che gestirà tutto il processo, andando anche eventualmente a rinominare l’immagine dopo che è stata ridimensionata.

Automator è un’applicazione inserita all’interno di Mac OS X che permette di creare dei flussi di lavoro. Si possono combinare le operazione che vogliamo vengano eseguite su uno o più file, così da rendere automatico il processo.

Dopo che si è impostato un flusso di lavoro, è anche possibile salvarlo come Applicazione, così da poterla utilizzare anche in futuro.

Vediamo quindi ora come bisogna procedere nel caso in cui si voglia creare un’applicazione con Automator che ci chieda di selezionare degli elementi dal Finder, i quali verranno copiati in una nuova cartella, ridimensionati e rinominati in modo molto rapido!

Ecco come procedere:

Lanciate l’applicazione Automator, che trovate nelle Applicazioni del Finder oppure ricercandola con Spotlight;
Sulla sinistra sotto la voce Azioni, selezionate Documenti e Cartelle e poi fate doppio clic su Chiedi elementi del Finder;
Nello spazio di lavoro che appare sulla destra, alla voce Inizia da: selezionate Scrivania e poi spuntate la casellina a fianco Consenti selezione multipla;
Tornate a guardare il menù di sinistra, ora dovete fare un doppio clic su Copia elementi del Finder;
Nello spazio di lavoro di destra ora selezionate A: Altro, e poi create una nuova cartella sulla scrivania, in questo caso la chiamiamo Ridimensionate;
Ancora sulla sinistra fate un doppio clic su Rinomina elementi del Finder, dopo di che sulla destra selezionate Aggiungi testo, e scegliete il testo che volete aggiungere e dove lo volete aggiungere: noi inseriamo la parola Ridimensionata dopo il nome del file esistente;
Ora sul menù di sinistra sotto Azioni selezionate la voce Foto, e fate poi un doppio clic su Ridimensiona Immagini, selezionando poi la dimensione che volete ottenere (inserite il numero di pixel in orizzontale della figura, quelli in verticale variano mantenendo le giuste proporzioni dell’immagine);
Il flusso di lavoro a questo punto è completato e dovrebbe apparire come nell’immagine qui riportata

Potete ora provare a far partire il flusso cliccando sul pulsante in alto a destra chiamato Esegui. Per creare un’applicazione che svolga i passaggi da noi inseriti, bisogna selezionare il menù a tendina Archivio, scegliere il nome dell’applicazione e la destinazione in cui salvarla, e selezionare come Formato doc. la voce Applicazione.

Se avete seguito correttamente i passi riportati, dovreste avere una nuova applicazione con l’icona del robot di Automator (nel nostro caso chiamata ridimensiona), e anche una nuova cartella vuota chiamata ridimensionate.

Una volta lanciata la nuova applicazione apparirà una finestra del finder dalla quale potrete selezionare gli elementi che volete ridimensionare, i quali verrano quindi spostati prima nella cartella ridimensionate, poi ridimensionati e rinominati. All’avvio dell’applicazione la situazione dovrebbe essere come la seguente:

http://www.ispaziomac.com/wp-content/uploads/2011/12/flusso.png

Non è semplice usare Automator, ma permette a chiunque di creare un flusso di lavoro che successivamente può diventare un’applicazione. Guardando bene tutte le voci presenti nel menù Azioni, ognuno potrà creare l’applicazione che risulti a lui utile basandosi sulle operazioni che compie più spesso e che vorrebbe velocizzare.

Pubblicato il 24/12/2011, in Guide con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: